Pubblicato il

Annata olearia 2020

L’annata olearia 2020 risentirà inevitabilmente della pandemia dovuta al virus covid-19 attualmente in atto. In particolare molti olivicoltori hobbisti da nord a sud d’Italia hanno dovuto prendere decisioni importanti per poter effettuare la raccolta nei loro terreni. L’arrivo della seconda ondata della pandemia con il relativo lockdown più o meno rigido a seconda delle regioni ha costretto molti olivicoltori ad anticipare il raccolto rispetto ai tempi tradizionali con effetti sulla qualità e sulla quantità di olio ottenuto.